Mercato immobiliare residenziale in Italia 2021-2023

Mercato immobiliare residenziale in Italia 2021-2023

02.08.2021

Che futuro ci attende?

Questa è una delle domande che i nostri clienti ci pongono. Noi del Gruppo Aureli Immobiliare riteniamo che se continueranno a mantenersi bassi i tassi di mutui bancari e non avremo altre situazioni imprevedibili a livello mondiale, il mercato del residenziale continuerà a beneficiare del momento positivo, iniziato oramai da un anno ed in costante assestamento e rafforzamento. Questo per quanto concerne le compravendite. Di contro, crediamo che il mercato delle locazioni continuerà a soffrire, almeno per un altro paio di anni. Ma andiamo a sentire 

Scenari Immobiliari : prevede un aumento del 12,3% nel 2021 e risalita fino al 2023

A questo si aggiunge “un clima di ottimismo sull’economia e bassi tassi di interesse sui mutui” dice Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari.

La domanda di case non si è esaurita e il trend positivo continuerà nei prossimi trimestri. Nel 2021, sempre per Breglia, in Italia si tornerà a 600mila transazioni per un valore di cento miliardi di euro.

La dinamica delle compravendite residenziali segue la ricerca di abitazioni più grandi, con spazi esterni e magari nel verde, anche in zone meno centrali, scelta condivisa da tutta Europa. I lockdown, più o meno rigidi, hanno modificato le scelte dei residenti nelle grandi città a pensare di più ad un acquisto di case più comode, magari lievemente decentrate, grazie anche allo smart-working.

Nel mercato italiano, Milano cresce nelle compravendite, sconti medi in trattativa ridotti e realizzo in meno di 4 mesi (3,9). Sempre per Scenari Immobiliari nel 2021-2022 resterà Milano la regina delle compravendite.

Bene le ristrutturazioni a Roma

Stabili i valori a Roma, dove iniziano a tornare richieste per investimento. Da Scenari Immobiliari leggiamo che l’interesse per immobili da ristrutturare ( 80/130 metri quadri) inizia a migliorare, mentre il taglio più richiesto si attesta intorno ai 100 metri quadri.

Anche a Napoli, Genova, Bologna, Firenze e Venezia la domanda inizia a riprendersi.

Buone notizie, o almeno buone previsioni. Comunque vada, noi del Gruppo Aureli Immobiliare vi ricordiamo che il miglior investimento nel residenziale è la casa in cui scegliete di vivere perché ha caratteristiche che vi permetteranno, se un domani deciderete di vendere, di realizzare un buon prezzo.

 

#andamentomercatoimmobiliare #ComprareCasa #ConsulenzaImmobiliare #GruppoAureli #immobiliare #Immobiliare2021 #Immobiliare2022 #Immobiliare2023 #MercatoImmobiliare #NewsImmobiliari #VendereCasa

© 2021 | Aureli Immobiliare Srl | All Rights Reserved | PI 06299421005 | aureli@aureli.it | Created by AGIM GESTIONALE IMMOBILIARE | Privacy Policy