News

Detrazioni prima casa

Detrazioni fiscali prima casa 2019

Finalmente ti sei deciso ad acquistare casa a Roma, stai per contattare l’agenzia immobiliare e la banca e hai in mente il tuo appartamento ideale. Ma conosci le detrazioni acquisto prima casa?

Detrazioni prima casa: cosa sono?

Il bonus prima casa consente di pagare imposte ridotte sull’atto di acquisto di un’abitazione che non rientri nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, cioè abitazioni signorili, ville oppure palazzi di pregio storico/artistico.

Se acquisti da un privato, verserai un’imposta di registro pari al 2% del valore catastale, mentre per le imposte ipotecarie e catastali verserai 50 euro ognuna, in misura fissa.

Se invece il venditore è un’impresa con vendita soggetta a Iva, dovrai versare l’imposta sul valore aggiunto pari al 4%, calcolata sul prezzo della cessione. Per le imposte di registro, catastale e ipotecaria pagherai 200 euro ciascuna, in misura fissa.

Detrazioni prima casa: chi ne può usufruire?

Non tutti possono godere delle detrazioni acquisto, ma le agevolazioni ti spettano se alternativamente:

  • risiedi nel Comune in cui è sito l’immobile
  • ti impegni a trasferirvi la residenza entro 18 mesi dall’acquisto,
  • svolgi la tua attività nel Comune stesso.

Anche se sei già proprietario di un immobile acquistato con le agevolazioni prima casa puoi avvalerti del beneficio fiscale, però dovrai vendere il tuo vecchio immobile entro un anno, per non perdere le agevolazioni e pagare una sanzione del 30%.

 Adesso sei quasi pronto per comprare casa a Roma: per saperne di più, contattaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *